i/le nostri/e testimoni di nozze

Marina Carobbio Guscetti

Consigliera agli stati PS

“Ogni persona e ogni forma d’amore meritano parità di diritti. Per una società senza discriminazioni , Sì al matrimonio per tutt*”

Alex Farinelli

Consigliere nazionale PLR

"Sì al matrimonio per tutti, perché l’amore non ha genere"

Greta Gysin

consigliera nazionale I/le Verdi

“Sì al matrimonio per tutti, perché l’amore non è in bianco e nero: è di tutti i colori del mondo”

Elisabetta Tisi

Parroca della Chiesa cattolica cristiana della Svizzera, responsabile per il Ticino

“È un voto di civiltà. Non si tratta di concedere, ma di riconoscere finalmente pari dignità a tutti i cittadini di questa nazione, diritti civili e tutele per ogni persona e  per ogni famiglia.”

 

Marco Galli

Sociologo

"I diritti delle persone non vanno in base all’orientamento sessuale: abbracciano l’intera umanità! Il matrimonio è una libera scelta e una scelta libera: per ogni coppia che condivide amore!"

Michela Trisconi

Comitato Pro Familia Svizzera 

“Vent’anni fa si celebravano i matrimoni tra persone dello stesso sesso. Accadeva in Olanda. Dal 2001 molta strada è stata fatta e anche la Svizzera deve percorrere la sua, adeguando la legislazione per riconoscere pari diritti a tutte le persone che desiderano sposarsi, prevedendo un necessario capitolo sulla genitorialità a tutela dei figli”.

 

Sara Bonora

Membra comitato Federazione famiglie arcobaleno

"È ora di porre fine alle discriminazioni, è ora che ogni cittadin* abbia finalmente accesso alla piena felicità”

Vittorio Degli Antoni

coordinatore di Zonaprotetta

"Sono favorevole al matrimonio per tutti e tutte perché rafforzare i diritti delle minoranze, soprattutto se ancora discriminate, rende più solida ed effettiva la democrazia".

 

 

Emilio Motta

Responsabile regionale di Network per il  Ticino

"Diciamo Sí al Matrimonio per tutt* perché i diritti se non sono di tutt* sono privilegi, e l'unione di due persone che si amano deve essere un diritto”

Federico De Angelis

Imbarco Immediato

"Sì al matrimonio per tutt*, perchè l'amore non ha colori, non ha barriere, non ha frontiere e non permette discrimininazioni."

Sarah Rusconi

Portavoce Amnesty International Svizzera

"Hai incontrato l’amore della tua vita, però non vi potete sposare o creare una famiglia insieme. L’amore è un diritto umano: tutte le coppie devono potersi dire “Sì, lo voglio!”

 

Sandra Killer

P​​residente dell’Associazione ticinese delle famiglie monoparentali e ricostituite (ATFMR)


“Sì, al matrimonio per tutt*” è un passo in più verso la protezione e la salvaguardia per ogni bambino delle sue relazioni primarie effettive.  E’ inoltre un contratto che comporta responsabilità reciproche, protezione e riconoscimento sociale a cui ogni coppia dovrebbe poter accedere liberamente.”
 

Marialuisa Parodi

Co Presidente FAFT (Federazione Associazioni Femminili Ticino) Plus


"La fine delle discriminazioni non è mai minaccia ai « veri » valori o al « vero » amore. Ogni libertà di espressione sancita nel  diritto  ci affranca dalla paura, ci  rende una società  più giusta,  felice e  ricca.  Basta leggere la storia"
 

Pierfranco Longo

Presidente Conferenza cantonale dei genitori

"Consentiamo ad ogni cittadino di assumersi le proprie responsabilità e contribuire alla società secondo le proprie forze. Diciamo SÌ al matrimonio per tutti, parificando tutele e diritti di tutti i genitori e di tutti i figli."

Kety Fusco

Musicista/perfomer/compositrice

“Nel 2021, non credevo fosse possibile discutere della libertà di amare chi vogliamo ed unirsi in matrimonio con donne e uomini. Per me è naturale amare incondizionatamente qualcuno. Lotterò sempre affinché questo sia possibile”

Nicole Bullo

giocatrice di Hockey su ghiaccio 

"La libertà di amare non dovrebbe nemmeno essere messa ai voti. Questo é il momento giusto per dare a tutti gli stessi diritti. Sì al matrimonio per tutti."

 

 

Ruby Belge

ex pugile 

"L'amore è amore, non si combatte!"

 

 

Enrica Coltello 

dancer, model, perfomer

“"Si, lo voglio!” perché sono svizzera e vivo in Spagna dove regna l’uguaglianza dato che in Svizzera sono una persona di seconda classe. "

 

Francesco Esposito

giovani verdi

"Permettere a due persone dello stesso sesso di sposarsi vuol dire uguaglianza, pura e semplice. Perché dovrebbe essere negato a un gruppo di adulti consenzienti e amorevoli un diritto che altri adulti hanno e che, se esercitato, non danneggerà nessun altro?"

Aida Demaria

Gioventù socialista 

"Ogni persona deve avere accesso agli stessi diritti e alla libertà di scegliere. Il matrimonio civile per tutte e tutti riconosce ogni coppia, proteggendone i figli. Non dobbiamo permettere nessuna forma di discriminazione!"

 

Seif Forni

giovani verdi liberali Ticino

“Tutti gli esseri umani nascono con ugual diritti. È giusto che il matrimonio, in quanto diritto, sia concesso a tutti.”

Daniel Mitric 

presidente Giovani Liberali Radicali Ticinesi

 

"La libertà deve essere libertà per tutte e tutti. Non lasciamo che vi siano ostacoli e lasciamo che l’amore vinca nell’interesse di chiunque. SI al matrimonio per tutte e tutti!"

 

Lucio Negri

vicesindaco di Brusino Arsizio 

 "Le istituzioni comunali devono essere in prima fila nel garantire a tutti i cittadini eguali diritti, anche quello di sposarsi liberamente nel proprio Comune."

Mario Branda

sindaco di Bellinzona

“L’amore e la libertà non si discutono”

The black heidis

band ticinese

"Pensare che il matrimonio è solamente per le persone etero fa riflettere al senso di questa istituzione. Vogliamo che sia un atto d'amore o un privilegio ?
Noi crediamo che anche la comunità LGBT abbia diritto al divorzio;)"

Bianca Maria Martellini

co-presidente FAFTplus

“Si’ al matrimonio per tutt* è un si’ all’estensione di diritti civili e tutele economiche oggi non riconosciuti ad una parte di cittadine e cittadini, adulti e bambini. È un si’ ad una società più inclusiva ed equa"

Shanti Lives

attrice

"Sì al matrimonio per tutt* perchè non toglie nulla a chi non è interessato, ma può rappresentare tutto per una persona LGBTQ+ che vuole vivere il suo amore e la propria famiglia al pari di tutti gli altri. ♡"

Ilario Lodi

Direttore Pro Juventute Svizzera italiana

“Accogliere l’idea del Matrimonio per tutti è un’occasione per esercitare un nuovo modo di pensare.”

Leandro De Angelis

presidente GVL Ticino
"Nella Svizzera del XXI secolo questo passo non può più attendere. L'amore è di tutti, eterosessuali o meno"

Mirco De Savelli

Consigliere comunale giovani verdi liberali

"Olanda 2001. Belgio 2003. Spagna e Canada 2005. Sudafrica 2006... Svizzera 2021?”

 

Marco Battaglia

Co-presidente verdi liberali

 “Si sceglie chi amare. Si deve anche poter scegliere chi sposare.” 

 

Laura Kämpf

consigliera comunale -Lega Ticinesi

"Permettendo alle coppie omosessuali di sposarsi e concedere loro gli stessi diritti, renderà queste persone più felici, più sicure, più partecipi ed eliminerà una ingiusta disparità di trattamento, in poche parole un diritto universale"

 

Tobias E. Ulbrich

Pastore e presidente del Consiglio sinodale della Chiesa evangelica riformata nel Ticino

 “Io dico sì poiché il Sinodo della Chiesa evangelica riformata nel Ticino, già nel 2014, si era espresso favorevolmente all’accogliere e benedire le coppie eterosessuali e omosessuali nel medesimo spirito di fraternità cristiana.”

Jacopo Scacchi 

Studente e Consigliere comunale di Mendrisio 

"Uno Stato che non permette a chiunque di sposarsi, differenziando fra coppie eterosessuali e omossesuali, è uno Stato che discrimina i propri cittadini e le proprie cittadine. Questo, nel 2021, non può più accadere." 

 

 

Sinplus (Gabriel e Ivan)

band ticinese

"E’ incredibile dover ancora discutere di certe ovvietà. L’amore è amore, finiamola con queste discriminazioni.”

Rita E. Ulbrich-Cadotsch

insegnante di tedesco (SM) 

“Amore reciproco significa libertà, rispetto, tolleranza e condivisione. Nessuno al mondo dovrebbe essere escluso da questi valori, quindi voterò «Sì».”

Jon Pult

consigliere nazionale PS -Grigioni

"Vogliamo una Svizzera che rispetti l'amore e che tratti tutti da liberi e uguali. Il matrimonio per tutti è quindi un diritto fondamentale!"
 

Ann Adrett

cantante rap

"Sì al matrimonio per tutti, perché sono dell'opinione che se un figlio cresce in una famiglia con dei genitori felici, é fantastico! E la felicitá é un diritto fondamentale per tutti ed é ció che da il vero valore alla nostra esistenza."

Raissa Avilés

cantante

"Sì a pari diritti per tutte le coppie, perché l’unico requisito fondamentale per una famiglia è l’amore."

Alessandra Gianella

Capogruppo PLRT

“Una coppia deve poter scegliere liberamente se e come regolare la propria relazione: eliminiamo le disparità di trattamento."

Massimo Mobiglia

architetto, ex-presidente verdi liberali 

"L'amore non ha sesso,
l'amore é uguale per tutti"

Bruno Storni

consigliere nazionale PS

“Siamo il penultimo Paese in Europa a non avere il diritto di matrimonio per tutti, è tempo di aggiornarci“ 

Alessia Ponti

sindaca Castel san Pietro

“Si al matrimonio per tutti perché i diritti delle persone non vanno in base all’orientamento sessuale. L’amore non ha genere.”

Caterina Calzascia

Consigliera comunale PPD

"Ridefiniamo il matrimonio per permettere anche alle persone dello stesso sesso di impegnarsi in un progetto familiare dove al centro sta l’amore. Questo è il mio SÌ convinto."