Sì, lo voglio – il 26 settembre possiamo scrivere la storia!

Il 26 settembre si vota sul matrimonio per tutti e tutte. Il comitato nazionale è fiducioso che in questo giorno si farà la storia - per l’uguaglianza, per l’amore e per la protezione legale attesa da tempo delle famiglie arcobaleno.

L’ampia mobilitazione di volontarie e volontari, il massiccio sostegno di molti partiti politici, delle associazioni delle famiglie, della società civile e della popolazione svizzera sono un segnale molto positivo. Ma la basttaglia referendaria resta una sfida, anche perché i nostri avversari/e conducono una campagna basata su argomenti falsi.

Maria von Känel, copresidente del Comitato Matrimonio per tutte e tutti, è fiduciosa: “In pochi giorni oltre mille volontari si sono riuniti in oltre tredici comitati regionali e stanno organizzando il lancio della campagna il 27 giugno. Una tale mobilitazione lascia sperare in una grande vittoria per i diritti fondamentali delle persone dello stesso sesso che si amano. Ora abbiamo bisogno di tutto il sostegno attivo e finanziario per poter tradurre il grande entusiasmo per il matrimonio in una campagna elettorale efficiente per tutte le persone coinvolte”.

“Il matrimonio per tutte e tutti non è una proposta scontata: riguarda l’uguaglianza e il riconoscimento dell’amore omosessuale. La stragrande maggioranza dei nostri paesi vicini lo ha dimostrato: il matrimonio per tutti e tutte è una pietra miliare per le società liberali. L’uguaglianza e l’accettazione sono già presenti nel DNA della Svizzera. Ora si tratta di riconoscerli legalmente. Per questo un convinto “Sì, lo voglio” alle urne il 26 settembre sarà anche una dichiarazione d’amore per i nostri valori liberali”, spiega Daniel Stolz, copresidente del comitato Matrimonio per tutti e tutte.


Altre notizie

23 comuni svizzeri dicono "Sì, lo voglio"

Seguendo le orme del Consiglio federale, anche il Comitato nazionale "Matrimonio per tutte e tutti" lancia la campagna per l'estensione del matrimonio alle coppie dello stesso sesso. La domenica di votazioni del 26 settembre, la Svizzera ha l'opportunità di fare un passo importante verso l'uguaglianza, l'accettazione e la protezione giuridica delle famiglie, delle bambine e dei bambini.

leggere di più

Presentate le firme contro il matrimonio per tutt*: Lotteremo per l'uguaglianza!

Il comitato nazionale Matrimonio per Tutt*prende atto che gli oppositori del matrimonio sono risuciti a raccogliere le firme necessarie per lanciare il referendum.

leggere di più